Gli oli nei trattamenti ayurvedici - Ayurveda International Academy

Blog

Chiunque abbia avuto esperienza di un massaggio ayurvedico ha potuto notare da subito la grande quantità di olio che viene profuso nel corso del trattamento.

In effetti, l’olio è un elemento essenziale nel massaggio ayurvedico. Per essere più esatti, inoltre, dovremmo parlare di oli in quanto nella Tradizione Ayurvedica si usano diversi oli vegetali erbalizzati, preparati su una base di olio di sesamo con l’aggiunta di diverse erbe e altri ingredienti che fanno acquisire particolari caratteristiche all’olio stesso, rendendolo adatto a usi specifici.

Gli oli ayurvedici rivestono un ruolo fondamentale nel massaggio perchè esso è una terapia snehana o di oleazione.

Tenendo conto che la pelle è l’organo più grande del corpo umano, le proprietà e la qualità che vi viene fatta penetrare è fondamentale.

Ricordiamo che la maggior parte dei disagi sono dovuti sono dovuti ad uno squilibrio di vata e che gli oli ayurvedici sono il miglior risultato per ribilanciarlo.

La parola thailam che significa “ciò che unge”, benché etimologicamente si riferisca all’ olio estratto dai semi di sesamo, in realtà è usata per indicare tutti gli oli medicati in genere.

La citazione è tratta dal libro edito dalla Giunti: Ayurveda. Il massaggio ayurvedico e i trattamenti di Purvakarma: una via di Karma Yoga di Letizia Vercellotti

Leave a Comment: