Blog

Si!

Il sole, acqua e cibo puro, gli affetti familiari, muoversi nella natura e la fiducia in Dio, sono la medicina naturale.

Tutto il resto è prodotto dall’uomo, a partire da ingredienti reperiti in Natura. Perfino i farmaci di sintesi vengono prodotti a partire da ingredienti naturali.

È vero pero’, che alcuni farmaci sono più sintetici di altri, nel senso che i passaggi chimici per realizzarli sono più numerosi e radicali. E più la chimica di un farmaco si allontana da quella del corpo umano, maggiore è la sua influenza sullo stesso.

Per questo motivo i farmaci salvavita, come il cortisone e l’adrenalina per gli asmatici, l’insulina per i diabetici, o i fluidificanti del sangue per i cardiopatici, sono tutti altamente sintetici, e sono perciò in grado di evocare in breve tempo una reazione terapeutica vigorosa da parte dell’organismo.

I prodotti meno sintetici, quali ad esempio le compresse di erba di San Giovanni contro la depressione, o le capsule contenenti olii essenziali di lavanda contro l’ansia, provocano reazioni più lente e graduali da parte del corpo umano, e si prestano meglio alla cura di disturbi cronici.

A volte, non è nemmeno facile decidere se si è di fronte ad un farmaco naturale o meno, come nel caso dei fermenti lattici che si possono acquistare in caso di diarrea.

La Farmacologia è una disciplina vasta, senza chiari confini.

Autore: Dr. Fabris , Medico Chirurgo