Image Alt

Operatore Olistico in Ayurveda

  /    /  Operatore Olistico in Ayurveda

Nuovo inizio
ottobre 2019

Finalità

Il corso si prefigge la formazione dell’Operatore Olistico a indirizzo Ayurveda: figura capace di proporre e saper professionalmente eseguire, tutte le tecniche pertinenti al massaggio ayurvedico e più in generale al Purva Karma (trattamenti manuali del benessere preparatori alle tecniche di eliminazione maggiori, il Pancha karma).

Il corso alterna alla parte teorica, necessaria per praticare il massaggio ayurvedico con competenza e sicurezza, le lezioni pratiche di apprendimento dei diversi trattamenti ayurvedici, che tutti gli allievi hanno modo di esercitare e di ricevere sotto la diretta guida degli insegnanti.

Programma Didattico

Parte teorica. Tutte le lezioni teoriche vengono tenute in completa adesione agli insegnamenti ricevuti dal Dott. Bhagwan Dash e dalla Dott.ssa Lalita Kashyap:

  • Teoria dei Principi Fondamentali dell’Ayurveda
  • Teoria dei Principi Fondamentali del Massaggio Ayurvedico
  • Teoria di ciascun trattamento che è appreso nelle esercitazioni pratiche
  • Principi di Anatomia, Fisiologia e Alterazioni della fisiologia dell’apparato muscoloscheletrico
  • Principi di Dravya Guna (erboristeria ayurvedica)
  • Studio dei più frequenti disagi per i quali il cliente si rivolge all’Operatore Olistico in Ayurveda
  • Alimentazione ayurvedica: teoria e pratica
  • Psicologia ayurvedica
  • Formazione dell’operatore
  • Deontologia ed Etica Professionale

Parte pratica. Tutte le principali tecniche vengono trasmesse in completa adesione agli insegnamenti ricevuti dal Dott. Bhagwan Dash e dalla Dott.ssa Lalita Kashyap. Tutti i trattamenti rispecchiano le modalità trasmesse dal Nagarjuna Centre di Cochi, in Kerala-India:

  • Sarvabhyanga (massaggio su tutto il corpo)
  • Shirobhyanga (massaggio alla testa)
  • Padabhyanga (massaggio dei piedi)
  • Patra Pinda sveda (massaggio con tamponi)
  • Udvartana (massaggio con polveri)
  • Nasa purna (oleazione attraverso le narici)
  • Karna purna (oleazione delle orecchie)
  • Thailam Shirodhara (flusso di olio sulla fronte)
  • Dhugda Shirodhara (flusso di latte erbalizzato sulla fronte)
  • Takra Shirodhara (flusso di yogurt erbalizzato sulla fronte)
  • Kati basti (oleazione locale della schiena)
  • Pizichil (Sarvangadhara: flusso di olio su tutto il corpo)

Laboratori di:

  • erboristeria ayurvedica
  • psicologia ayurvedica
  • Ayurveda & Yoga

L’utilizzo delle strutture originali ayurvediche messe a disposizione dall’ Ayurveda Italia per tutti i tipi di trattamenti, permettono agli studenti di apprenderli nella loro forma originaria, senza quelle modifiche obbligate dall’assenza di strutture consone. Gli allievi che si formano presso l’AIA sono così in grado di praticare all’interno di diversi tipi di strutture professionali.

Struttura didattica

Il Corso si svolge in due anni accademici, in week-end a cadenza mensile.

Il secondo anno accademico prevede tra gli altri, due week-end della durata di 3 giorni e un intensivo residenziale della durata di 3 giorni.

Il monte ore del programma didattico comprende la didattica frontale, la redazione di relazioni relative a week-end specifici e lo svolgimento di un periodo di tirocinio.

Ogni annualità è scandita da una verifica finale di passaggio all’anno successivo.

La frequenza è obbligatoria ed è consentito al massimo un’assenza pari al 20% del monte orario.

Al termine del percorso l’allievo consegue l’Attestato di Formazione in Operatore Olistico in Ayurveda dopo il superamento di un esame che richiede l’elaborazione e la discussione di una tesi.

Tale Attestato rilasciato dall’Ayurveda International Academy è convalidato dal Nagarjuna Ayurvedic Institute del Kerala-India.